…E DEL VELO

Pubblicato il 07/07/2017

La tradizione vuole che il velo da sposa rivesta un’importante funzione simbolica. Sembra infatti che esso proteggesse il candore della sposa, riparandola dagli spiriti maligni e invidiosi. Monì conosce perfettamente il mondo degli abiti da sposa Palermo, grazie alla professionalità e alla grande esperienza dello staff, competente e disponibile. Nell’antichità, quando i matrimoni venivano combinati, il velo veniva impiegato per celare la futura sposa dallo sguardo del marito, fino al termine della cerimonia nuziale, quando ormai non era più possibile ritrattare e tirarsi indietro. Nell’antica Roma, invece, il viso della futura moglie era coperto da un velo rosso, simbolo della modestia. Con l’avvento del cristianesimo, nel terzo o quarto secolo, il velo rosso fu sostituito da uno di colore bianco, sinonimo di purezza. Oggi il velo rappresenta un indispensabile e seducente accessorio dell’abito, ricco di fascino e di bellezza. Esso conferisce alla sposa un’aria particolarmente sofisticata e un tocco di mistero e romanticismo, ammantandola di un’affascinante nuvola candida. Quando il matrimonio viene svolto in chiesa, il velo riveste anche la funzione di coprire le spalle della sposa, nel caso di abiti particolarmente sbracciati o scollati. Monì, forte della proprie esperienza professionale, è in grado di consigliare e supportare l’utenza, guidandola verso la scelta degli abiti da sposa Palermo più idonei.